Leggi

Come scegliere l’abito da sposo

Come scegliere l’abito da sposo?

L’abito da cerimonia uomo deve essere in linea con quello della sposa. Quale outfit scegliere? Spesso ci si può sentire goffi o eccessivamente ingessati se il proprio stile è sportivo e informale. Per questa ragione non meravigliatevi se durante le prime misurazione vi sentirete non a vostro agio in quell’abito.
Diversi gli stili da adottare, scopriamo quello più adatto a te.

Abito classico per uno stile sobrio

L’abito classico per lo sposo è composto da un completo costituito da una giacca, un pantalone e un gilet dello stesso tessuto, abbinato ad una camicia bianca, una cravatta semplice o impreziosita. E’ l’abito ideale per le nozze classiche, eleganti e sobrie sia di giorno che di sera; tuttavia è possibile integrare il tutto con un tocco di colore e di fantasia giocando con gli accessori, come cravatta, pochette e gemelli, per stemperare leggermente la formalità dell’abito.

 

 

 

Abito meno formale seppur prezioso

Per gli uomini che amano indossare abiti meno formali seppur eleganti e curati nei loro particolari suggeriamo una giacca, con unico bottone, leggermente più corta con particolare di collo coreano, cravatta a nodo largo, camicia con colletto orientale. In questo caso i particolari fanno la differenza! Impreziosire il capo con particolari: gemelli, spille, punti luce. Anche il tessuto è brillante, più estroso. Questo tipologia di abito richiede personalità e carattere per essere indossato.

 

Tight per veri gentleman

Il Tight è il simbolo dell’eleganza anglosassone ed è costituito da una giacca con un solo bottone e dalle estremità arrotondate. Solitamente dal colore nero o grigio, abbinato ad un pantalone dello stesso tessuto, ma anche di colore diverso, ad un gilet e ad una cravatta. E’ indicato per le cerimonie formali e di mattina. Importanti sono gli accessori come un elegante plastron, gemelli e cilindro.

Frack, l’abito elegante

E’ l’equivalente del tight ma adatto ai matrimoni serali o pomeridiani. Anche qui, la parte più importante è la giacca con la tipica “coda di rondine” , cioè più lunga dietro e aperta da uno spacco al centro. I pantaloni abbinati sono generalmente dello stesso colore della giacca e di taglio classico, da portare senza cintura, la cui funzione viene sostituita da piccole bretelle nascoste sotto al panciotto. Per gli accessori la formalità è d’obbligo: papillon o cravatta larga per sorreggere il rigido colletto della camicia, poi il cilindro e il bastone.

Smoking

Lo smoking è l’abbigliamento nuziale che impazza tra gli sposi di nuova generazione! E’ un abito adatto ad eventi serali da indossare pertanto nelle cerimonie serali, composto da una giacca monopetto con un solo bottone sopra una camicia bianca con colletto da papillon. quest’ultimo rigorosamente dello stesso colore della giacca. I pantaloni hanno un taglio classico con bande di raso sui lati e vengono portati con le bretelle. IL gilet è opzionale, ma preferibile: copre la cintura e conferisce un ulteriore tocco di eleganza.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *