Curiosità sposa

Silhouette abito da sposa: come scegliere quello giusto!

Silhouette abito da sposa: come scegliere quello giusto!

Ecco la guida che tutte le future spose vorrebbero avere, tutto quello che c’è da sapere su  come scegliere l’abito da sposa giusto e perfetto per la propria silhouette.

I tempi della scelta dell’abito da sposa

Mai arrivare alla scelta dell’abito da sposa a ridosso della data delle nozze, è bene cominciare almeno 10 mesi prima per avere il tempo di selezionare e innamorarsi del proprio vestito e di dare la possibilità alle sarte dell’Atelier di applicare eventuali modifiche all’abito per renderlo perfetto.

Come scegliere l’abito giusto?

La silhouette dell’abito da sposa varia da donna a donna in base alla fisicità di ognuna.  Per chi ha un fisico “a clessidra”, quindi proporzionato, l’abito da sposa ideale è il modello a sirena, anche se tutti i modelli saranno perfetti per far risaltare tutti i punti di forza di una corporatura proporzionata. Per le donne con un fisico “a pera”, cioè con spalle strette e fianchi larghi, l’abito da sposa adatto a valorizzare la parte superiore è uno stile a impero o a principessa; anche per chi ha un fisico “a mela” è indicato un abito da sposa a impero o a principessa, capace di valorizzare la scollatura. Chi ha un fisico “a triangolo capovolto”, invece, con spalle larghe e fianchi stretti, potrebbe optare per un modello a sirena; infine, chi ha un fisico “a rettangolo”, con le spalle e i fianchi della stessa larghezza, la futura sposa dovrà puntare a valorizzare le forme e le curve femminili, con scolli a cuore e importanti decorazioni.

Alcuni dei modelli più richiesti

Sirena: le linee dell’abito da sposa a sirena sono aderenti e fasciano il corpo della donna esaltandone sensualità e forme.
Principessa: il bustino del vestito da sposa in stile principessa è aderente, mentre la gonna è ampia, creando uno stile voluminoso, tradizionale ed elegante.

  • Corto: una delle ultime mode sempre più apprezzate dalle spose è l’abito da sposa corto o asimmetrico, che lascia in mostra le gambe, per un look sbarazzino o, a seconda del modello, ideale per le seconde nozze.
  • Impero: l’abito da sposa a impero è un modello particolarmente indicato per chi desidera nascondere i fianchi e slanciare la figura. La gonna, leggermente svasata in vita, parte da sotto il seno per scendere morbida fino a terra, donando alla silhouette della futura sposa un look elegante e comodo.

Scopriamo quali sono i tessuti più chic e importanti!

I tessuti sono importanti nel vestito da sposa, perché a seconda di quale viene utilizzato il valore e la qualità dell’abito stesso cambiano. Tra i più utilizzati troviamo:

  • Pizzo
  • Raso
  • Chiffon
  • Organza
  • Tulle
  • Taffetà

Il raso è un tessuto leggermente lucido, raffinato e di ottima vestibilità, mentre lo chiffon si contraddistingue per la sua eleganza e leggerezza, così come il pizzo. L’organza è un tessuto elegante e sensuale, ottimo per creare effetti di trasparenza, mentre il tulle, caratterizzato per la sua particolare morbidezza, è perfetto per giocare con le gonne ampie. Infine, il taffetà: è un tessuto più rigido, capace di modellare le forme della futura sposa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *